theWOM

Perlite: come si usa

Tramite: O2O 27/08/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

La perlite è un materiale drenante di origine vulcanica. La sua composizione varia a secondo della provenienza, ma generalmente ha un pH neutro. Questo composto consente di ottimizzare la qualità del terreno per ogni ogni tipo di coltivazione. I coltivatori la utilizzano perché è un materiale sterile, molto leggero che possiede un'elevata porosità libera anche dopo l'imbibizione. Questo avviene perché la sua struttura a celle chiuse, permette di trattenere l'acqua in superficie e negli spasi vuoti. Ha una capacità idrica, che varia a secondo le dimensioni delle particelle, che è pari al 15-35% del volume. È di facile impiego, ma ha lo svantaggio di perdere le sue qualità dopo più usi. Nella seguente guida vi spiego come si usa la perlite.

27

Occorrente

  • Perlite espansa
  • Cassetta di legno
  • Torba
  • Pianta
  • Acqua
  • Paletta
37

Preparare il vaso

Il terriccio utilizzato per le piante è generalmente composto da più substrati. Esso è rappresentato da materiali inerti, elementi nutritivi e materiali migliorativi, come la perlite. Quest'ultima si usa per drenare il terreno e facilitare gli scambi gassosi. La perlite si usa per coltivare azalee, gerbere, garofani e tante altre varietà di piante, aggiungendone la giusta quantità. La prima cosa che dovete fare è quella di preparare il vaso. Quindi prendete un contenitore pulito e asciugatelo. Dopodiché praticate dei forellini sul fondo. Per velocizzare il lavoro, potete acquistare un cassetta già provvista di questa caratteristica.

47

Preparare il terriccio

A questo punto, dovete preparare il terriccio. Un modo per ottenere una crescita perfetta della pianta è quella di scegliere la composizione giusta. I più importanti tipi di terricci sono: di erica, di foglie, di castagno, di sfagno e torba. In questo caso utilizzerete delle torba, un composto costituito da una vecchia torba in avanzato strato di decomposizione. La torba è un materiale leggero e molto fibroso. Quest'ultima si forma dalla composizione di acqua in sostanze vegetali. Per cominciare prendete un misurino e versate dentro la torba e la perlite. Aggiungendone la giusta quantità in parti uguali. Ad esempio, se volete ottenere una maggiore ritenzione idrica, usate il circa il 10-20% di perlite. Mentre se il composto di terriccio contiene più nutrienti, usate il 30-50% di perlite. Una volta che avete scelto il dosaggio, mescolate i due materiali e vaso e procedete ad allestire il substrato.

Continua la lettura
57

Versare il substrato

Per concludere, versate il substrato contente la torba e la perlite dentro il vaso. Per iniziare disponete sul fondo dei cocci o sassolini. Dopodiché poggiate sopra la metà del substrato che avete preparato prima. Scavate un buco al centro e sistemate la pianta. Comprimete un po' la terra attorno alle radici e aggiungete il secondo strato di torba e perlite. Rincalzate bene il terreno e annaffiate. Questo lavoro non va fatto quando la piante è in piena vegetazione, ma durante il riposo invernale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La perlite è un materiale reperibile in qualsiasi negozio di giardinaggio
  • La torba è un terriccio che si adatta bene alla perlite, poiché ha la caratteristica di trattenere l'acqua a lungo pur lasciando respirare le radici. Inoltre assorbe e immagazzina i fertilizzanti dando modo alla pianta di assimilarli gradatamente e a seconda delle sue esigenze
  • Il composto di perlite e torba si adatta a tutti i tipi di ortaggi da foglia e da radice, poiché risulta soffice e consente un'elevata areazione e drenaggio delle acque. Inoltre ha una facile lavabilità dei nutrienti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come eliminare le zona a ristagno d'acqua nel prato

Dopo una violenta ed improvvisa precipitazione, specie se susseguente ad un lungo periodo siccitoso, è possibile che nel prato si formino una o più aree caratterizzate da un ristagno d'acqua, simili a grandi pantani. Il terreno del nostro giardino può...
Giardinaggio

Come Coltivare La Mimosa Sensitiva

La mimosa sensitiva rappresenta una particolare pianta, appartenente alla specifica famiglia delle Mimosaceae. Tale pianta, assume la sua denominazione, poiché risulta essere in grado di rispondere agli stimoli tattili, richiudendo le proprie foglie...
Giardinaggio

Come coltivare l'aptenia cordifolia

L'Aptenia cordifolia è una piccola pianta da fiore appartenente alla famiglia delle Aizoacee. Originaria del Sud Africa, crescono da un sistema di radici fibrosi e spesso carnose e gli steli fuoriescono direttamente dal terreno. Le basi staminali sono...
Giardinaggio

Come coltivare il cactus a coda di topo

Esistono piante grasse dall'aspetto molto singolare, come ad esempio l'Aporocactus flagelliformis, anche conosciuto con il nome di "cacto coda di topo". Questa pianta appartiene alla famiglia delle Cactacee, oltre ad avere la caratteristica di contraddistinguersi...
Giardinaggio

Come coltivare la Ludisia discolor

Se siamo degli amanti delle piante e dei fiori e ci piacerebbe riuscire coltivarne qualcuna all'interno del nostro giardino o sul balcone della nostra abitazione, tutto quello che dovremo fare sarà cercare su internet delle semplici guida, che ci illustrino...
Giardinaggio

Come rinvasare una bouganville

La bouganville è una pianta perenne originaria delle regioni tropicali e sub-tropicali del Centro e Sud America che viene utilizzata per diversi scopi. Ha delle foglie verde brillante disposte in modo alternativo lungo gli steli, ognuno dei quali porta...
Giardinaggio

Come piantare i semi del limone

Il limone è un tipo di agrume di colore giallo chiaro e dal profumo davvero gradevole. L'albero che produce questo straordinario frutto dall'inconfondibile asprezza cresce in zone calde e su terreni piuttosto umidi. Se abbiamo una giardino, possiamo...
Giardinaggio

Come coltivare l'Aeschynanthus in appartamento

Se siete degli amanti del verde e vi piacerebbe avere all'interno della coatta abitazione delle bellissime piante, ma a causa della grande varietà non sapete quali scegliere e come curarle, non preoccupatevi. Su internet, infatti, sono presenti numerosissime...