Piante da appartamento: come prendersi cura di loro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Chi ha il pollice verde si potrà circondare di piante in ciascuna stanza della casa. Sarà sufficiente rispettare le esigenze di ciascuna di loro. La gran parte delle piante da appartamento, infatti potrà essere messa in qualsiasi stanza della casa in modo indifferente. La cosa molto importante è quella di tenere ben presente tutte le loro esigenze specifiche in fatto di luce, ed anche di esposizione diretta da umidità e sole, in modo da evitare che possano morire. Le piante da appartamento hanno bisogno di una periodica cura, per preservarne la loro durata e quindi fioritura. Non sarà soltanto sufficiente annaffiarle, garantendo una lunga durata. La loro cura, chiaramente, dipende specialmente dal tipo di pianta, siccome ciascuna ha bisogno di una diversa quantità di acqua, buio e luce. Facendo in modo che le vostre piante restano sempre più verdi, ecco che in tale guida vi daremo dei consigli utili e semplici su come prendersi cura di loro. Buona lettura e buon lavoro!

28

Occorrente

  • Acqua
  • Alcol denaturato
  • Foglio di nailon
  • Insetticida
  • Vaso una sola misura più grande
38

Tenere delle piante da appartamento piace generalmente a tutti, però riuscire a tenerle in vita è spesso tutta un’altra cosa. Una pianta non può vivere se non ha luce. Dovrete mettere le vostre piante da appartamento nei punti più luminosi della casa, come per esempio vicino alle finestre, specialmente quelle orientate verso est. Quando le giornate si accorciano, cioè nella stagione invernale, dovrete tenere le piante a meno di un metro e mezzo dalle finestre, in modo da approfittare completamente delle poche ore che ci sono di luce. L'illuminazione da lampade a mercurio, o a sodio, oppure tubi fluorescenti, cioè artificiale fa in modo di disporre le piante anche negli angoli dove c'è buio. Dovrete quindi cercare di proteggere le vostre piante dalla luce diretta del sole, in quanto i raggi rischiano di bruciarne le foglie. Se succedesse, dovrete eliminare le foglie che sono morte. La polvere impedisce il passaggio della luce, quindi dovrete tenere pulito in modo regolare le foglie delle vostre piante. Se le vostre piante non hanno luce, vedrete che avranno le foglie gialle ed avranno gli steli protratti verso l’alto.

48

La maggior parte delle piante da appartamento si adatta bene alla temperatura degli ambienti interni, ciò nonostante, cercate di non riscaldare in modo eccessivo casa vostra, e non mettete le piante vicino al radiatore, altrimenti si potrebbero seccare. Dovrete anche evitare che abbiano delle correnti d’aria che potranno dare fastidio alle piante, causando loro uno choc termico. La temperatura giusta per una pianta è di 20°, tuttavia la maggior parte apprezza una temperatura più bassa d’inverno, cioè tra 15° e i 18°, ed una variazione di 2-3 gradi tra notte e giorno. Potrete fare questi cambiamenti, usando un riscaldamento con termostato regolatore. Nella stagione estiva potrete mettere le piante in giardino oppure se non l'avete, potrete posizionarle sul balcone. Vi consigliamo di non spostare le piante fragili e piccoline.

Continua la lettura
58

Tante piante sopravvivono in modo migliore in un ambiente che ha un'umidità tra il 70% e il 90 %. Visto che non potrete avere tale tasso di umidità in casa, dovrete mettere le piante vicino ad un umidificatore, o mettete delle palline di argilla imbevute di acqua nei sottovasi: vedrete che evaporerà, l’acqua andrà a formare un’atmosfera umida attorno alla pianta. Quando fa caldo, o se tenete il riscaldamento a più di 20°, vaporizza regolarmente dell’acqua sulle foglie delle tue piante: se l’ambiente non è abbastanza umido, le vostre piante cresceranno in modo lento, il bordo delle loro foglie diventerà nero e le stesse foglie tenderanno ad ingiallire, per poi cadere. Per rimediare a questo potrete umidificare le piante abbondantemente con un vaporizzatore, insistendo sul rovescio delle foglie.

68

La frequenza con cui dovrete innaffiarle cambia in base al tasso di umidità presente nell'aria, ma anche alla temperatura dell’ambiente. Tenete ben a mente alcune cose: i vasi in terracotta, rispetto a quelli di plastica, lasciano respirare le radici meglio, trattenendo l’acqua per più tempo, permettendovi in questo modo di innaffiare meno spesso. Attendete sempre che la terracotta sia asciutta in modo completo, prima di innaffiare. Non innaffiare le vostre piante troppo spesso: le piante sopportano meglio i periodi di siccità che le piogge abbondanti. Dovrete sempre usare dell’acqua che non abbia il calcare, poi dopo un’ora che l'avete innaffiata dovrete svuotare il sottovaso. Pensate anche ad un sistema di drenaggio, mettendo dei sassolini in fondo del vaso, o delle palline di argilla. Se la vostra pianta ha un tronco o gambo, sarà sufficiente innaffiarla ogni 15 giorni, le altre piante dovranno essere innaffiate una volta la settimana. Prima di innaffiare attendente che la terra nel vaso sia asciutta.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Importante ricordare di posizionare le piante in zone non molto calde o fredde e preservarle da improvvisi e bruschi sbalzi di temperatura, ovviamente tutto ciò dipende anche dalla specie in questione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Mantenere Le Piante Tropicali In Appartamento

Le piante da appartamento sono indubbiamente meravigliose e affascinanti. Questi vegetali andranno comunque gestiti in modo davvero perfetto, affinché possano durare nel tempo e mantenersi sempre in ottimo stato. Qualora acquistiamo delle piante tropicali...
Giardinaggio

Come prendersi cura del potos

Oggi parleremo di una delle piante più diffuse nei nostri appartamenti: il Potos. Questa pianta pur essendo tanto diffusa, molti non ne conoscono le tecniche corrette per prendersene cura. Tra le varie specie, quello più diffuso è sicuramente il Potos...
Giardinaggio

Le malattie delle piante da appartamento

Prendersi cura delle piante non è affatto un lavoro da prendere alla leggere. Queste, essendo degli esseri viventi, necessitano di cure e attenzioni particolari, anche quelle che restano all'interno delle nostre mura domestiche. Infatti queste ultime...
Giardinaggio

Come far vivere meglio le piante d’appartamento

Hai una pianta d'appartamento e non sai bene come curarla e ricreare il giusto ambiente adatto alla sua crescita? È un problema comune a molte persone appassionate di piante domestiche; queste ultime richiedono infatti attenzioni diverse rispetto alle...
Giardinaggio

I benefici delle piante da appartamento

Chi di voi, non ha mai coltivato una pianta da appartamento? Credo che non esista una casa che non abbia ospitato o non ospita tutt'ora una di queste piante. Col termine "piante da appartamento" intendiamo infatti tutte quelle specie da coltivare e far...
Giardinaggio

Come scegliere le piante sempreverdi per appartamento

La disponibilità di tempo per prenderci cura delle piante e mantenerle nel nostro ambiente di vita e di lavoro è tremendamente poca. Un pianta però è una silenziosa compagna di cui è bello potersi prender cura. Tuttavia, è bene valutare per un momento...
Giardinaggio

Le migliori piante da appartamento

Le piante d'appartamento sono indispensabili per completare l'arredamento della propria casa. Esse aggiungono quel tocco di gradevolezza e natura che rende l'abitazione ancora più vivibile. Le specie di piante da interni sono numerose per orientarsi...
Giardinaggio

Come prendersi cura della pianta di cicuta

La Cicuta è una pianta, o per meglio dire, un albero, d'origine americana, conosciuta in gran parte del mondo per il suo essere estremamente velenosa. Nonostante ciò, sono parecchie le persone che decidono di inserire nel proprio giardino un alberello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.