Piante e vasi: come sceglierli per il tuo terrazzo

Tramite: O2O 28/03/2020
Difficoltà: media
16
Introduzione

Le persone che possiedono un terrazzo hanno sicuramente una gran voglia di arredarlo con tantissime piante. Il loro scopo è quello di rendere questo posto un'oasi di natura e di relax quotidiano. La cura delle piante costa fatica ed attenzione, ma soprattutto richiede tanta passione. L'arredamento del terrazzo poi richiede particolare attenzione per la scelta delle varietà di piante più adatte. La scelta infatti va fatta in base alle dimensioni del terrazzo ed al clima. Leggendo questo breve tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come scegliere le piante ed i vasi per il tuo terrazzo.

26
Occorrente
  • Vasi
  • Olea fragrans
  • Camelia sasnqua
  • Rhododendron
  • Fioriere
  • Ataxus baccata
  • Thimus vulgaris
  • Mentha piperita
36

Esposizione a Sud

Il Sud è la parte meglio esposta al sole ed è protetta dal freddo e dal vento. Si trovano meglio quindi le piante mediterranee. Esse devono essere sistemate in un vaso rotondo. Quest'ultimo deve essere di terracotta ed avere un diametro di 20/24 cm. Questo tipo di vaso è adatto per ospitare le piante aromatiche. Ad esempio il thymus vulgaris, la salvia officinalis, la mentha piperita, il rosmarinus officialis oppure l'origanum vulgare. Inoltre, in questi vasi si possono piantare anche annuali da fiore come pelargoni, coleus, verbene oppure petunie. In questa caso la panta deve ricadere verso la parte interna del terrazzo.

46

Esposizione a Nord

È l'esposizione più difficile per le piante. Infatti, il vento, il freddo, le basse temperature ed il poco sole sono condizioni poco favorevole per la crescita delle piante. È indispensabile quindi scegliere piante sempreverdi che sono adatte alle temperature rigide e che allo stesso tempo sono bisognose di poche cure. Le piante più indicate sono sicuramente il cupressocyparis ieylandii e la ataxus baccata. Queste piante si possono tenere singolarmente oppure alternate utilizzando una singola fioriera. È fondamentale che i contenitori siano rettangolari, profondi 50 cm, larghi 45 cm e possibilmente lunghi 100 cm.

Continua la lettura
56

Esposizione a Est

È quella parte del terrazzo che riceve il sole soltanto al mattino. Successivamente l'insolazione si riduce con il trascorrere del giorno. Anche durante l'estate l'esposizione ad Est non è soggetta a forti riscaldamenti. È adatta quindi per piante acidofile sempreverdi che hanno una fioritura in autunno oppure in primavera. Le piante da sistemare ad Est possono essere l'olea fragrans, la camellia sasanqua, la camelia japonica ed i rhododendron. Anche per questo tipo di piante è consigliabile utilizzare le fioriere rettangolari. Esse devono essere profonde 50 cm, larghe 45 cm e lunghe 100cm.

66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Le migliori piante da terrazzo

Le piante possono essere coltivate sia in in piena terra che nei vasi. Ingentiliscono spazi, creano giardini, abbelliscono e arredano terrazzi. Ai giorni nostri, salvo rari casi, fiori, arbusti ed in generale piante possono essere messe a dimora sia...
Giardinaggio

Come scegliere le piante sempreverdi per il terrazzo

Per chi ama avere delle piante che decorano la propria abitazione, ma non vi è la possibilità di un giardino, si può usufruire (sempre se è possibile) il proprio terrazzo. L'idea del tetto giardino si sviluppa agli inizi del 900 grazie ad un famoso...
Giardinaggio

Come salvare le piante in terrazzo dal gelo

Le piante, così come le persone, soffrono il freddo: il cattivo tempo e il gelo sono armi micidiali per le piante in terrazzo. Curate amorevolmente tutto l'anno, esse rischiano di essere "bruciate" dal brusco abbassamento delle temperature sotto lo zero....
Giardinaggio

Come scegliere le piante rampicanti per il terrazzo

Avete la fortuna di possedere un appartamento caratterizzato dalla presenza di un terrazzo? State pensando di renderlo più splendido con alcune piante rampicanti? La prima caratteristica da valutare con estrema attenzione riguarda lo spazio che sia ha...
Giardinaggio

Come eliminare le piante secche dai vasi

Se sul vostro terrazzo o balcone avete delle piante in vaso che sono secche e quindi non potranno più fiorire, vi conviene eliminarle e nel contempo riciclare il terriccio invece di buttarlo. Infatti è doveroso dire che quest'ultimo può ritornarvi...
Giardinaggio

Le piante perfette per un terrazzo esposto a nord

Se avete un terrazzo la cui esposizione è a nord quindi decisamente con poco sole, non significa che dovete rinunciare a coltivare delle piante. La natura infatti ne regala alcune che divise in categorie e precisamente da fiore, a cespuglio e rampicanti,...
Giardinaggio

Le piante perfette per un terrazzo esposto a sud

Avere una casa con un terrazzo esposto a sud, è indubbiamente una grande fortuna; infatti, tale condizione consente di godere dei raggi solari dall'alba al tramonto. Tra l'altro è importante sottolineare che anche le piante possono sfruttare questa...
Giardinaggio

Come creare composizioni di piante in vasi trasparenti con la ghiaia

È diventato sempre più di moda utilizzare vasi trasparenti che lasciano intravedere il substrato di una pianta, creando un effetto decorativo davvero bello da guardare. Questo sistema di composizioni non è soltanto questione di estetica ma è anche...