Piante mediterranee da giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il giardinaggio è un passatempo sempre più diffuso, anche nelle persone che non dispongono di un giardino da dedicare alla coltivazione delle piante. Esistono tantissime tipologie di piante alle quali prestare le giuste attenzioni per mantenerne il benessere. Quella del pollice verde non è una semplice attitudine verso il mondo del verde, in realtà occorre avere le giuste conoscenze e competenze in materia. Nella guida che segue, a tal proposito, focalizzerete la vostra attenzione su delle determinate tipologie di piante tipiche del mediterraneo. Vedremo per l'appunto le più importanti piante mediterranee da giardino. Ovviamente nulla vi impedisce, qualora aveste ancora dei dubbi in merito, di chiedere ulteriori chiarimenti e consigli a dei professionisti del settore. Questi sapranno indirizzarvi verso le giuste metodiche da adottare per il benessere delle vostre piante.

25

Piantate l'oleandro

In un giardino mediterraneo non può mancare l'oleandro, un arbusto particolarmente resistente e presente in svariati colori tra cui il rosa, il rosso porpora e il bianco. Questa pianta si presta molto bene per creare una siepe, e ha bisogno di poca manutenzione per presentarsi in estate con una fioritura rigogliosa. Gli agrumi sono invece tra le piante più belle tipiche del Mediterraneo. L'ideale è piantarli in giardini, proteggendoli tuttavia dal freddo e dal vento.

35

Optate per il corbezzolo

Se intendete proprio coltivare una pianta veramente speciale, potete scegliere il corbezzolo. Si tratta anche in questo caso di un arbusto, che si presta benissimo per essere utilizzato come recinzione di una siepe di media altezza. In seguito alla fioritura, che avviene nel periodo primaverile o estivo, la pianta regala frutti deliziosi simili alle more, che per tutto l'autunno la coloreranno nelle tonalità giallo, arancione e rosso, a seconda della maturazione. Per creare delle bordure basse o arricchire degli angoli rocciosi del vostro giardino, come piante tipiche del Mediterraneo, potete invece optare per il cappero.

Continua la lettura
45

Sceglietela lavanda e il gelsomino

Se amate in modo particolare le piante con colori vivaci, preferendoli a quelle con foglie verdi, tra le specie del Mediterraneo non potrete esimervi dal coltivarne alcune, come ad esempio la lavanda e il gelsomino. Si tratta di due specie che in un clima del genere prosperano benissimo, hanno una varietà di colori marcati con fiori profumatissimi, oltre che prestarsi per la conservazione come fiori recisi o essiccati, da cui si estraggono poi degli oli essenziali.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se amate in modo particolare le piante con colori vivaci, preferendoli a quelle con foglie verdi, tra le specie del Mediterraneo non potrete esimervi dal coltivarne alcune, come ad esempio la lavanda e il gelsomino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Coltivare La Statice

Linneo, nella sua classificazione, aveva raggruppato sotto il nome di Statice, piante che avevano in realtà caratteristiche botaniche ben distinte; oggi queste piante sono state riclassificate nei due generi: Armeria e Limonium, mentre il termine Statice,...
Giardinaggio

Come coltivare la sanvitalia

Il giardinaggio è uno degli hobby che permette di alleviare stress e ansia. Se anche voi siete degli amanti del pollice verde, potreste decidere di coltivare diverse piante, sia per scopo ornamentale che da frutta. Tra quelle a scopo puramente ornamentale...
Giardinaggio

Come riconoscere la pianta del sughero

Il sughero è un materiale molto versatile, con il quale abbiamo a che fare tutti i giorni date le sue numerose proprietà che lo rendono utilizzabile in diversi campi. Il sughero ha delle caratteristiche importanti, in quanto è un materiale naturale,...
Giardinaggio

Come coltivare la mimosa in vaso

La mimosa è una pianta originaria dell’Australia, appartenente alla famiglia delle Mimosacee che si propaga bene nelle zone mediterranee, poiché in queste aree trova le condizioni climatiche più adatte al proprio accrescimento. In Italia è molto...
Giardinaggio

Come scegliere le piante per il balcone

Un balcone rigoglioso e fiorito è un sogno per gli appassionati. Alcune piante però non si adattano facilmente alle condizioni climatiche. In breve, languiscono e non producono più getti ed infiorescenze. In questi casi, potrete richiedere una consulenza...
Giardinaggio

Come coltivare il cavolo: tecniche e consigli

Il cavolo è uno degli ortaggi più consumati, soprattutto nel periodo subito successivo all'estate, e diventa un perfetto accompagnamento per le tipiche ricette mediterranee. Il cavolo appartiene a una famiglia molto estesa, ovvero la famiglia delle...
Giardinaggio

Le migliori piante da siepe

Se abbiamo il pollice verde ed un bello spazio verde, non possiamo non desiderare una siepe perimetrale. Spesso, si usano per isolare l'interno, per creare un minimo di riserbo o per semplice abbellimento. Una siepe richiede anche cura e dedizione, ma...
Giardinaggio

Come potare i viburni

Per chi non li conoscesse, i viburni altro non sono che delle bellissime piante ornamentali, che molto spesso vengono utilizzate ed impiegate, per la realizzazione di una siepe d’effetto. Infatti per la loro conformazione e riempitura, donano un effetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.