Pittura su porcellana: tecniche

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti quanti abbiamo in casa qualche oggetto di porcellana, magari un po' anonimo che potrebbe essere rinnovato e decorato per dare un tocco in più. La porcellana, si sa, è un tipo di ceramica molto pregiata. Esistono in circolazione differenti modelli di porcellana, che si differenziano generalmente per la consistenza. La sua cottura si aggira tra i 1300 e i 1400°C. Le porcellane più famose sono quelle di Capodimonte e quelle di Limoges, per non parlare di quelle cinesi. La pittura su porcellana è incredibilmente semplice da realizzare, soprattutto quando si conoscono le tecniche giuste e quando si hanno i materiali adatti. Grazie all'aiuto della carta carbone, di alcune penne specifiche e un fornetto, è possibile creare bellissime opere d'arte. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come si pittura su porcellana e le tecniche specifiche. Vediamo qundi qualche tecnica di pittura su porcellana che vi aiutera' nei vostri lavori. Mettiamoci all'opera quindi.

27

Occorrente

  • Matita
  • Carta carbone
  • Fornetto
  • Penne o vernice appropriata
37

Pulire la porcellana

Per prima cosa assicuratevi che la porcellana sulla quale lavorerete sia libera di polvere e dallo sporco; se così non fosse lavatela accuratamente con un panno e lasciatela asciugare bene. È possibile realizzare il disegno direttamente sulla porcellana, ma la tecnica migliore per ottenere la massima precisione, è utilizzare la carta carbone, attraverso la quale otterrete il contorno del disegno ben evidenziato. Tagliate la carta carbone, adattatela sopra la porcellana e disegnate l'immagine con una matita che abbia abbastanza spessore. Dopo avere tolto la carta, noterete che l'immagine risulterà molto chiara. Se sarà presente qualche residuo di carbonio, lo potrete semplicemente lavare.

47

Realizzare la pittura

Con il contorno del disegno attualmente creato, potete passare finalmente alla parte più divertente del lavoro e cioè alla realizzazione della pittura. Dipingete direttamente sulla porcellana con le penne o con la vernice appropriata, fino a quando sarete soddisfatti del risultato. Se commettete un errore, potrete tamponarlo con uno sverniciatore a base di alcool. Lasciate che la porcellana si asciughi in maniera naturale per almeno un giorno, fino a quando sarete sicuri che l'inchiostro non sia più umido.

Continua la lettura
57

Cuocere la porcellana

Consultate sempre le istruzioni per quanto riguarda le tecniche e i tempi dell'applicazione della vernice usata, poiché potrebbe variare in base alla marca. La temperatura del fornetto deve essere circa 149°C e i tempi di cottura si aggirano intorno ai trenta minuti. Quando la porcellana uscirà dal forno, l'immagine dipinta dovrebbe essere radicata, cioè resistente a tutti i detergenti per la pulizia, compresi quelli per i lavaggi in lavastoviglie.
Decorare la porcellana richiede abilita' e pazienza, e molta pratica. La conoscenza ci alcune tecniche basilari vi permettera' di svolgere il lavoro molto più agevolmente e fare pratica. Con il tempo e la pazienza potrete dare vita a degli splendidi oggetti che decoreranno ed arricchiranno la vostra abitazione. Vi auguro quindi buon lavoro e buon divertimento.
Alla prossima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se sarà presente qualche residuo di carbonio, lo potrete semplicemente lavare.
  • Se commettete un errore, potrete tamponarlo con uno sverniciatore a base di alcool.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Restauro: le principali tecniche di decorazione

Gli oggetti soprattutto quelli antichi, richiedono un restauro adeguato, in modo da preservarne il valore e lo stile. Ogni materiale ha bisogno di una tecnica appropriata, quindi a seconda se si tratta di legno dorato, naturale, bronzo o porcellana....
Altri Hobby

Come decorare un piatto di porcellana

La porcellana decorata rappresenta una nobile arte che, in particolari botteghe, si tramanda di generazione in generazione. Gli artisti capaci di trattare e dipingere questo materiale sono spesso anche ceramisti con una lunga carriera alle spalle ed una...
Altri Hobby

Come realizzare la pittura su tessuto

Sicuramente almeno una volta nella vostra vita, vi sarà capitato di vedere le bancarelle dei venditori ambulanti, piene di semplici magliette realizzate con pittura e di pensare a come sono state realizzate?! Dovete sapere che la pittura su tessuto consente...
Altri Hobby

Come eseguire una pittura effetto lavagna

Le pitture effetto lavagna al giorno d'oggi sono molto di moda in quanto conferiscono carattere e creatività all'ambiente. Si tratta di una soluzione senza dubbio molto divertente che farà contenti anche i bambini. Nella seguente guida pertanto verrà...
Altri Hobby

Macramè: tecniche di lavorazione base

I tessuti sui quali è più semplice effettuare la lavorazione a macramè sono quelli realizzati in lino. Il macramè rappresenta un'arte molto antica, che veniva praticata fin dal XII secolo dagli Arabi. Per chi non ha una base di ricamo e non possiede...
Altri Hobby

Tecniche per scrivere sulle torte

Siamo felici di offrire una valida guida, ai nostri lettori, che permetterà di realizzare, anche in casa, delle torte veramente fantastiche. Cercheremo di capire insieme quali sono le tecniche, da utilizzare, per scrivere sulle torte e dar vita ad una...
Altri Hobby

Tecniche di invecchiamento degli aeromodelli

Gli aeromodelli sono dei piccoli velivoli o, nel caso di modelli in scala, delle riproduzioni di quelli realmente esistenti. Questi sono divisi in due gruppi fondamentali: volanti e non volanti; questi ultimi sono anche definiti aeromodelli statici, mentre...
Altri Hobby

Tecniche di coltivazione del tartufo bianco

Il tartufo è un fungo sotterraneo. Come molti altri funghi, il tartufo non è in grado di trarre da solo le sostanze nutritive necessarie per vivere, quindi vive in simbiosi con un'altra pianta: esso riceve queste importanti sostanze dalla pianta, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.