Ricamo: punto antico

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Il ricamo è un'arte antichissima, presente già nell'antico Egitto, della quale però non abbiamo testimonianze tangibili data la scarsa resistenza al tempo, ma presenti solo sui geroglifici. Dopo questi brevi ma doverosi cenni storici possiamo passare all'oggetto della nostra guida, come realizzare un ricamo a punto antico. Tuttavia è necessario specificare che questo tipo di ricamo è molto complesso e pertanto consiglio a chi non è ferrato nel ricamo di non proseguire oltre. Per chi invece è già un esperto in quest'antica arte può continuare la lettura in modo da conoscere tutti i segreti del ricamo a punto antico.

25

Realizzare il ricamo con dei fili contati

Questa tipologia di punto si utilizza da oltre sei secoli e serve principalmente per realizzare ornamenti su biancheria intima e per la casa, come tovaglie, tovaglioli e soprattutto federe di cuscini e lenzuola. Questo punto, si realizza ricamando con dei fili contati, da eseguire specialmente su tessuto a trama quadra di dimensioni a scelta. Tuttavia è importante sapere che la tessitura è regolare, cioè un tessuto di una determinata grandezza, contiene esattamente lo stesso numero di fili sia per la trama che per l'ordito. Per il punto antico, si consiglia inoltre di scegliere una trama da 11 per 11 a 15 per 15 fili, usando del bisso, canapa o juta. La scelta ovviamente dipende dai nostri gusti ed esigenze di arredo.

35

Realizzare il punto antico semplice

Il punto antico è molto semplice e sobrio. Il suo principio è quello di alternare vuoti e pieni nelle geometrie che desideriamo realizzare, generalmente ricamando con altri tipi di punti, e creando lo stesso un aspetto molto elegante. Infatti, per ottenere degli "effetti" particolari, possiamo contornare il nostro lavoro, con punti come quello a vapore o riccio che sono a rilievo, ed esaltano con determinati motivi il pregio delle stoffe come il raso, specie se si tratta di lenzuola e copriletti. Inoltre da abbinare alla tecnica del ricamo con punto antico, ci sono altre tipologie come ad esempio quello ad erba, a quadro, a cordoncino, ecc. Ogni punto ha una sua specifica funzione a seconda dell'effetto e dell'eleganza, che desideriamo dare al nostro lavoro.

Continua la lettura
45

Realizzare con tempo il punto antico

È infine doveroso sottolineare che il punto antico è un lavoro che richiede molto tempo, e pertanto se avete stretti tempi di realizzazione è meglio non avventurarsi nel ricamo a punto antico ma optare per una tipologia di ricamo più rapida. Tuttavia proprio per il tanto tempo che richiede il punto antico esso rimane tra i ricami più preziosi e costosi. Una buona idea, sarebbe tuttavia quella di creare delle bomboniere con un tovagliolino o qualcos'altro che ricordi proprio il punto antico, che le nostre nonne ci hanno lasciato come preziosa eredità dell'arte del ricamo. Siamo giunti a questo terzo ed ultimo passo della guida sul punto antico.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cimentatevi nel punto antico solo se siete già esperti nel ricamo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare a punto fiamma

Il ricamo è un'antichissima arte che si tramanda da secoli. Eseguirlo permette di realizzare lavori di grande creatività. Uno dei metodi più adoperati è il ricamo su canovaccio. Questo metodo viene eseguito a fili contanti, seguendo uno schema quadrettato....
Cucito

Come apprendere il punto croce

Per tutti coloro che vorrebbero approcciare l’arte del ricamo ma hanno troppa paura di fare errori irreparabili, esistono alcune tipologie di punto praticamente considerate alla portata di tutti. Il principe di questi punti è senza ombra di dubbio...
Cucito

Come ricamare su lana

Il ricamo sulla lana, è molto semplice al contrario di quello che crede la maggior parte delle persone. Anche chi non ha molta dimestichezza con i lavori manuali può provare a cimentarsi con l'arte del ricamo sulla lana. Grazie alla tecnica presentata...
Cucito

Come ricamare sul lino

In questo tutorial vedremo come ricamare sul lino. Chi possiede dei pezzi di corredo antichi della nonna, potrà ammirare la bellezza di tali capi in lino, con disegni e colori che diventano dei capolavori dell'arte del ricamo. Arte che gli avi, imparavano...
Cucito

Come fare il punto a giorno annodato

Il punto a giorno è uno dei più classici punti da ricamo, tradizionalmente usato per la decorazione di tovaglie, lenzuola e asciugamani. La tradizione, come accade per molti punti, ne propone diverse varianti, tutte di grande effetto. Conoscere come...
Cucito

Come eseguire il punto lanciato

Ricamare è una delle specialità delle donne. Grazie a questo tipo di arte riescono a creare stupendi vestiti o ricami per tutte le occasioni. Esistono moltissimi tipi di punto che vengono utilizzati a seconda delle necessità, uno di questi è il punto...
Cucito

Come realizzare il punto a stella

Il punto a stella detto anche punto ad occhio algerino è un punto di ricamo decorativo famoso per la semplicità di esecuzione e quindi si dimostra assai utile per chi è alle prime armi. Questo punto di ricamo si realizza su tessuti a trama tipo tela...
Cucito

Come incorniciare un ricamo punto croce

Quella del ricamo punto croce è una tecnica che ci consente di realizzare dei decori e dei disegni di diversa dimensione su di una tela, un canovaccio, su del lino a trama larga oppure anche a trama regolare. Oggi sono molto numerosi gli appassionati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.