Tagliare il legno: attrezzi e tecniche

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Per realizzare un qualunque lavoro in legno non sempre basta avere a disposizione tutta l'attrezzatura necessaria. Ma bisogna anche saperla usare. Imparando alcune tecniche di lavoro e usando gli attrezzi adatti per quel tipo di lavoro, risparmieremo sia del tempo, e miglioreremo la qualità delle nostre creazioni e riparazioni.
Continuate a leggerci per avere dei consigli sulle tecniche ed attrezzi da utilizzare per tagliare la legna.

28

Occorrente

  • Una sega per legno tra: sega manuale; sega circolare; sega a nastro; sega a traforo
38

Iniziamo dalla classica sega manuale: per tagliare al meglio con questo strumento per prima cosa bisogna assicurarsi di bloccare bene il pezzo di legno che andremo appunto a tagliare. Per farlo possiamo avvalerci dei morsetti. Assicuriamoci che il legno sia ben saldo per evitare che si muova. Anche dei piccoli movimenti potrebbero indurci a sbagliare o anche peggio a farci del male. Per iniziare inclinate la sega per intagliare il punto che poi vi farà da linea guida. Durante il taglio abbiate cura di inclinare ogni tanto la sega manuale per permetterle di andare sempre più in profondità e per evitare di stancarci inutilmente.

48

La sega circolare: come si capisce dal nome si tratta di un disco dentato che gira in maniera automatica, spinto da un motore, il più delle volte quello elettrico, e che ci permette di effettuare dei tagli con velocità e precisione.
Mentre la usate tenete ben saldo con le mani, da entrambi i lati, il pezzo di legno da tagliare per evitare movimenti strani durante il taglio. Inoltre usate degli occhiali protettivi per evitare che dei detriti vi finiscano negli occhi.

Continua la lettura
58

La sega a nastro: è preferita dagli appassionati di modellismo ed è disponibile di piccole dimensioni. Assomiglia alla sua sorella maggiore che troviamo di solito nelle segherie. Ha un nastro centrale che scorre in verticale e che possiamo usare per realizzare diverse forme nel legno, anche tagliarlo in modo circolare. Per tagliare il legno o lo ponete nell'apposito spazio dedicato, o se volete fare forme particolari potete anche tenerlo con le mani, avendo cura di tenerlo ben saldo e fare attenzioni alle mani.

68

Il seghetto da traforo: non poteva mancare uno dei attrezzi più tradizionali per chi lavora in legno: il seghetto da traforo ad archetto. L'utensile che taglia è una lama sottile che può essere di dimensioni vicine a 0 mm per lavorazioni di grande precisione, per arrivare fino a 20 mm per lavori meno precisi.
L'unico accorgimento da prendere, per evitare che la lama si spezzi facilmente, è quella di evitare di piegarla durante la lavorazione.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione alla sicurezza, munirsi sempre di guanti e occhiali da lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

I principali attrezzi per intagliare il legno

Con il legno sin dalle epoche più remote si costruiscono i più svariati oggetti, mobili, ornamenti per chiese, portoni, oggetti sacri ecc.. All'inizio l'uomo per dare forma ai vari oggetti usava semplicemente coltelli rudimentali. Con il passare degli...
Materiali e Attrezzi

Legno: gli attrezzi per lavorarlo

Ogni materiale ha i suoi strumenti, e il legno non è di certo esente da questa regola. Per lavorarlo in modo in modo efficace e sicuro, ci sono molto attrezzi che si suddividono principalmente in utensili manuali, che sono alimentati solo ed esclusivamente...
Materiali e Attrezzi

Tecniche per proteggere il legno dalla pioggia

Forse non tutti sono a conoscenza del fatto che la durata di porte, infissi steccati ecc, di casa nostra realizzati in legno, sta proprio nel tipo di materiale utilizzato e la sua successiva lavorazione. Un ruolo chiave viene giocato anche dai prodotti...
Materiali e Attrezzi

Tecniche per proteggere il legno dal sole

Se in casa abbiamo dei mobili in legno che sono esposti ai raggi diretti del sole oppure si tratta di un arredo del giardino, in entrambi i casi è importante proteggerli dalla fonte di calore, poiché potrebbero deformarsi, scolorirsi e in molti casi...
Materiali e Attrezzi

Gli attrezzi necessari per un buon falegname

Lavorare il legno è un tipo di attività artigianale molto affascinante che richiede una certa abilità e necessita dell'esperienza di una figura professionale quale è un buon falegname, il cui compito consiste nella lavorazione e nella fabbricazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire casette per attrezzi

Se si ha a disposizione un giardino, potrebbe essere alquanto utile creare un posto dove tenere tutte le attrezzature che, solitamente, vengono adoperate per i propri lavori domestici. Così facendo, si potrà avere sempre tutto a portata di mano e ci...
Materiali e Attrezzi

Come Scegliere I Materiali E Gli Attrezzi In Base Al Colombino

Il colombino, o lucignolo, si annovera tra le tecniche più antiche della lavorazione della terracotta. Tuttavia permette di modellare forme semplici per poi arrivare a quelle più complesse, come grandi vasi che potrebbero essere: giare ed orci. La lavorazione...
Materiali e Attrezzi

Come mettere in ordine gli attrezzi da bricolage

Il bricolage (chiamato anche fai da te) è un passatempo che al giorno d'oggi appassiona tantissime persone. Si tratta di un'attività che solitamente viene eseguita durante il tempo libero e che richiede l'utilizzo di diversi attrezzi da lavoro. Questi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.