Tecniche per aumentare la produzuione agricola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il settore primario in Italia ricopre ormai una posizione molto inferiore rispetto alla seconda metà del novecento. Infatti se prima l'agricoltura era il motore trainante dell'economia, oggi il settore industriale ed il settore terziario hanno preso il sopravvento. Ma nonostante tutto la terra resta una risorsa fondamentale. Anzi, a causa della crisi economica, tantissime persone sono ritornate alla coltivazione della terra. Il vantaggio rispetto alla generazione precedente è quello di avere delle conoscenze maggiori, sia per quanto riguarda la tecnica che per quanto riguarda tutto il mondo economico che ruota attorno all'agricoltura. Ma nonostante questo, per coltivare in modo efficiente occorre molta cura ed amore. Questa guida si propone appunto di spiegarvi quali sono le tecniche per aumentare la produzione agricola.

26

Ruotare le colture

La prima tecnica per migliorare la produzione agricola viene da molto lontano nel tempo. Infatti sin dall'antichità, la tecnica per avere un raccolto più florido è quella di ruotare le colture. Questa tecnica prevede la variazione della specie agraria coltivata nello stesso appezzamento. Infatti coltivare sempre le stesse cose, nello stesso pezzo di terra, non fa altro che rendere il terreno arido. Mentre ruotando le coltivazioni e lasciando periodicamente dei pezzi di terra a maggese, avrete una coltivazione molto più abbondante.

36

Utilizzare biostimolanti

L'agricoltura oggi può contare su tantissimi prodotti che aiutano la crescita e lo sviluppo delle piante. Tra i più utilizzati, per aumentare la produzione agricola, troviamo i biostimolanti. Il mercato di queste sostanze è in costante crescita e sono sempre più gli agricoltori che ne fanno uso. La formulazione dei composti è molto varia, quindi rivolgetevi ad un agronomo per farvi consigliare la tipologia maggiormente adatta al vostro terreno.

Continua la lettura
46

Aumentare la presenza di insetti impollinatori

Sin da bambini si impara la famosa storia dell'ape che va ad impollinare il fiore. Bene, in agricoltura questo scambio tra le api ed i fiori è fondamentali. Per cui, per aumentare la produttività, è consigliato l'utilizzo di insetti impollinatori. In genere nei terreni all'aria aperta gli insetti nascono e si riproducono da soli, ma potrebbe essere necessario un "aiuto". Per questo si stanno sperimentando delle tecniche che consentono agli insetti di riprodursi e di crescere più velocemente. Un esempio è quello di riservare delle piccole zone del terreno alla coltivazione di piante ricche di polline.

56

Combattere i parassiti

Se gli insetti sono fondamentali per il benessere delle piante, non si può dire lo stesso dei parassiti. Questi si presentano sotto forma di funghi, anatracnosi, ruggine, ecc. In genere colpiscono le foglie, assorbendo la clorofilla e portando le piante a non produrre frutti. Per cui, per aumentare la produzione agricola occorre utilizzare i giusti antiparassitari, senza esagerare e scegliendo i periodi giusti in cui utilizzarli.

66

Migliorare il sistema di irrigazione

Un terreno che non produce molti frutti, quasi sempre ha dei problemi di irrigazione. Infatti le piante, senza acqua, non crescono e non producono frutti. Allo stesso tempo, troppa acqua è dannosa, in quanto le piante affogano. Occorre dunque migliorare ed ottimizzare il sistema di irrigazione per aumentare la produzione agricola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Tecniche e consigli di potatura

Avete degli alberi nel vostro giardino? Questi necessitano della periodica potatura e non volete spendere denaro superfluo affidando questo lavoro a un tecnico specializzato? Niente paura! Questa guida verrà in vostro soccorso! Nei passi seguenti infatti...
Giardinaggio

Giardinaggio: le tecniche di propagazione

Nel giardinaggio le tecniche di propagazione sono molteplici. Le più note sono sicuramente la talea, che garantisce la riproduzione esatta della pianta madre, e la semina, che si affida ai capricci della natura e può offrirci gradite sorprese. Ma tanti...
Giardinaggio

Come aumentare il PH del terreno

La terra gode del principio di ossigeno e azoto. In oltre troviamo molti elementi importanti per vivere, ossia come abbiamo detto l'ossigeno, l'acqua e i principi come lo stato solido, liquido e gassoso. La terra, in questo caso il terreno vero e proprio,...
Giardinaggio

Giardinaggio: tecniche di potatura

Se decidiamo di sistemare il giardino, come ad esempio potare un albero o delle siepi, lo possiamo fare se abbiamo una certa praticità ed esperienza nel giardinaggio. Per fare questo lavoro è necessario inoltre avere a disposizione tutti gli attrezzi,...
Giardinaggio

Bambù: 5 tecniche di coltivazione

Il bambù è una pianta orientale, ma presente oggi anche in Europa, ed appartiene alla famiglia delle Poaceae, ovvero un sottogruppo delle Graminaceae. Tra le principali caratteristiche troviamo oltre a quella di essere un pianta perenne anche la legnosità,...
Giardinaggio

Tecniche di coltivazione dei cereali

I cereali sono tra le coltivazioni più diffuse in Italia; ne fanno parte l'avena, il miglio, il mais, il riso, la segale eccetera. I cereali venivano già usati in coltivazione nei tempi antichi, poiché l'uomo seppe individuarne le proprietà nutrienti,...
Giardinaggio

Come coltivare il cavolo: tecniche e consigli

Il cavolo è uno degli ortaggi più consumati, soprattutto nel periodo subito successivo all'estate, e diventa un perfetto accompagnamento per le tipiche ricette mediterranee. Il cavolo appartiene a una famiglia molto estesa, ovvero la famiglia delle...
Giardinaggio

Tecniche di coltivazione delle more

Le more sono dei frutti di bosco che contengono un'alta percentuale di vitamina A e C. Inoltre, sono un frutto molto facile da coltivare tant'è che, oltre a possedere molte proprietà e benefici, possono anche essere molto redditizie, soprattutto per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.