Tecniche per modellare il legno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il legno presenta delle particolari proprietà che lo distinguono da altri tipi di materiali. La prima caratteristica che salta subito all'occhio è senz'altro la sua buona elasticità. Sicuramente è un materiale abbastanza compatto, con una porosità variabile, ma presenta elevata flessibilità. Le sue caratteristiche lo rendono adatto per eseguire lavori d'intaglio, di scultura e per essere modellato, acquistando una forma curva e morbida. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi illustreremo le varie tecniche per modellare questo materiale.

24

Tecnica dell'immersione del legno in acqua calda

La curvatura del legno è resa possibile grazie alla sua proprietà elastica, che viene ulteriormente rafforzata con la bagnatura per immersione del listello o delle stesse tavole. Nel caso del modellismo, ad esempio, dove il materiale è poco spesso e presenta una dimensione ridotta, si ottengono degli ottimi risultati immergendo i listelli in acqua calda. Precisamente, occorre mettere l'acqua calda in un recipiente e lasciare i listelli a bagno per circa 24-48 ore. Maggiore è la temperatura dell’acqua, minore è il tempo richiesto per tenere a bagno il legno. L’acqua può essere scaldata mediante una resistenza ad immersione.

34

Tecnica della formatura

Una volta tenuto a bagno il materiale per il tempo richiesto, occorre procedere con la fase della formatura, in cui le fibre del legno sono già ammorbidite e non sono più a rischio di rotture. E’ necessario disporre di uno stampo rigido, tramite il quale eseguire la piegatura. Occorre fissare il listello tramite dei morsetti. Tutto ciò deve essere fatto in modo che l’asciugatura consenta il mantenimento della forma conferita. Se si tratta di un arco, generalmente la curvatura non dovrebbe superare i 180°. La tecnica preferibile per modellare l’inarcamento, dopo l’ammollo, consiste nella sovrapposizione degli strati. Una volta asciutto, il pezzo può essere sganciato e si noterà che manterrà la forma attribuitagli, rispecchiando fedelmente la sagoma.

Continua la lettura
44

Tecnica della spinatura cieca

Esistono molte altre tecniche dedicate a mani abili di esperti falegnami, come la cosiddetta “spinatura cieca”. Questa procedura è utilizzata per curvare il legno di grosso spessore, o per creare angolature arrotondate nel caso si debba lavorare la cornice di un piano. Quando, invece, si desidera realizzare la curvatura tra le tavole di almeno 10 cm di larghezza, si preferisce inserire tra le due sponde una serie di piccoli listelli con i quali si riesce a modulare la curva anche a 90°.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come piegare una lamiera in alluminio

Modellare pezzi di metallo non è semplice, soprattutto se bisogna modellare lamiere e non tubi. In particolare, le lamiere d'alluminio sono notevolmente dure e forzandole si corre il rischio di spezzarle. A giocare un ruolo importante nella piegature...
Bricolage

Come modellare il ferro con la mascherina

La mascherina per modellare il ferro è un attrezzo molto utile per eseguire lavorazioni, con il metodo fai-da-te. Tramite questo tutorial potrete imparare questa fantastica tecnica in modo semplice e veloce, così da creare oggetti simpatici e artisticamente...
Bricolage

Come Costruire Una Dima Regolabile Per Il Legno Curvo

Lavorare il legno costituisce un'arte che è possibile affinare nel tempo con vari tipi di specializzazioni. Varie possibilità di lavorazione mettono sul banco di prova una svariata serie di strumenti di levigazione, torsione, affilatura e tanti altri....
Materiali e Attrezzi

Come modellare la gommapiuma a cellula chiusa

Se abbiamo della gommapiuma cosiddetta a cellula chiusa, ovvero di tipo compatto e a forma di parallelepipedo, poterla tagliare e modellare non è facile. Occorrerà seguire delle tecniche ben precise, per evitare che possa sfibrarsi e soprattutto sbriciolarsi....
Materiali e Attrezzi

Come sagomare e curvare il rame

Il rame, oltre ad essere un ottimo conduttore, ha anche la proprietà di essere molto flessibile e malleabile; quindi, si può facilmente modellarlo a seconda delle proprie esigenze. Specie se si utilizza un tubo di rame per qualsiasi tipo di lavoro,...
Bricolage

Come Modellare L'Argilla Con La Tecnica A Lucignolo

La tecnica a lucignolo, detta anche colombino (termine usato per indicare una particolare lavorazione dell'argilla), da parte delle popolazioni del Sud America, ed esteso impropriamente anche all'artigianato delle popolazioni europee. Essa è stata utilizzata...
Bricolage

Come curvare il legno con microtagli

Il legno è uno dei materiali preferiti dagli esperti e dagli appassionati del fai da te. Questo perché è un materiale relativamente semplice da lavorare, specie rispetto al ferro. Infatti richiede un'attrezzatura nettamente più semplice e più economica....
Altri Hobby

Modellismo, come piegare i listelli senza il piegalistelli

Il modellismo consiste in una passione molto diffusa che permette di rilassarsi e di trascorrere alcune ore in completa tranquillità. La realizzazione di modellini di barche, di navi, di aerei, di automobili, di treni o quant'altro, può essere abbastanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.