Tecniche per proteggere il legno dal sole

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa abbiamo dei mobili in legno che sono esposti ai raggi diretti del sole oppure si tratta di un arredo del giardino, in entrambi i casi è importante proteggerli dalla fonte di calore, poiché potrebbero deformarsi, scolorirsi e in molti casi creparsi a seguito della disidratazione. In riferimento a ciò, ecco una lista con l'elenco di alcune tecniche da adottare, per proteggere adeguatamente il legno dal sole.

26

Cospargere il legno con olio idratante

Cospargere il legno con una sostanza idratante, è la soluzione ideale per evitare che si possa incrinare, specie se la superficie è ricoperta da una impiallacciatura. Applicare dell'olio minerale con un pennello e lasciarlo assorbire naturalmente dal legno, significa farlo durare a lungo e senza correre rischi di esporlo per l'intera giornata al sole, come ad esempio un tavolo, un divano o un gazebo, tutti complementi di arredo per il giardino.

36

Ricoprire il legno con la cera d'api

Un'altra tecnica molto diffusa e consigliata dai maestri ebanisti, è di proteggere il legno dai raggi del sole, ricoprendolo con la cera d'api. Questo prodotto naturale, infatti si rivela prezioso per evitare crepe, lo idrata a fondo e nel contempo lo mantiene compatto, senza quindi il rischio che l'eccessivo calore possa deformarlo, specie se in precedenza si è bagnato a seguito di un improvviso acquazzone estivo.

Continua la lettura
46

Applicare un telo di colore bianco

Sia in casa che all'aperto, per proteggere il legno senza necessariamente utilizzare alcuna sostanza naturale come quelle sin qui descritte, possiamo applicare un telo di colore bianco; infatti, quest'ultimo evita che il sole lo deformi, e nel contempo il colore non attira i raggi, cosa che invece accade se il telo si utilizza di una tonalità molto scura come ad esempio il nero. Per meglio capire a fondo il perché di questa scelta del colore, basta dare un'occhiata alle case bianche che si trovano sulle isole, dove il sole fa capolino ed è molto forte per l'intera giornata.

56

Utilizzare della vernice specifica

Utilizzare della vernice specifica per proteggere il legno è tuttavia possibile; infatti, in commercio esistono sia quelle colorate che trasparenti, che si utilizzano in genere per le imbarcazioni, ma anche per le case che si trovano vicino al mare oppure in alta montagna, dove cioè il sole nella posizione dello zenith raggiunge il top dal punto di vista del calore.

66

Applicare del grasso animale

In sostituzione dei prodotti come l'olio minerale o la cera d'api, un altro ottimo modo per proteggere il legno dai raggi del sole, è di cospargerlo con del grasso animale; infatti, bisogna accuratamente spalmarlo e poi asciugarlo con un panno morbido, per mantenerlo idratato e nel contempo formare una patina protettiva che eviti crepe e deformazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Tagliare il legno: attrezzi e tecniche

Per realizzare un qualunque lavoro in legno non sempre basta avere a disposizione tutta l'attrezzatura necessaria. Ma bisogna anche saperla usare. Imparando alcune tecniche di lavoro e usando gli attrezzi adatti per quel tipo di lavoro, risparmieremo...
Materiali e Attrezzi

Come Usare Il Mastice Legno O Legno Fluido

Chi ama dedicarsi ai lavori di bricolage e, in particolare quelli che prevedono l'utilizzo del legno, sicuramente conosce il mastice di legno o legno fluido: un preparato ottenuto impastando della finissima segatura ad un legante (come olio di lino, colla...
Materiali e Attrezzi

Come mordenzare e verniciare il legno

Per chi è amante del bricolage sa quanto sia importante saper lavorare sul legno, utilizzando per bene tutte le tecniche opportune. In particolare, con questa guida, potremmo imparare a mordenzare e verniciare bene il legno. Vediamo allora come mettere...
Materiali e Attrezzi

Come proteggere i dipinti

Per proteggere i dipinti non dobbiamo avere per forza un' approfondita conoscenza delle opere d’arte e dei prodotti da utilizzare per la manutenzione, bensì bisogna individuare la causa che sta scatenato il deterioramento totale o parziale dell’opera....
Materiali e Attrezzi

Come stuccare grossi buchi nel legno

Il legno è un materiale adatto a tantissime lavorazioni: è versatile ma talvolta necessita di manutenzione per conservare al meglio la sua bellezza. Infatti, si possono formare dei buchi sui vari mobili di legno, andando quindi a danneggiarne la bellezza....
Materiali e Attrezzi

Vetro temperato: tecniche di lavorazione e taglio

Il vetro temperato è un tipo di vetro di sicurezza elaborato con trattamenti termici o chimici, eseguiti per aumentarne la resistenza. Durante questi trattamenti le superfici esterne e interne del vetro vengono messe in compressione. Grazie alla sue...
Materiali e Attrezzi

Come proteggere il cemento armato

Oggigiorno, il cemento armato rappresenta uno dei materiali utilizzati per la costruzione di edifici. Si tratta di un agglomerato di alcuni elementi quali cemento, sabbia, acqua, ghiaia e barre di acciaio che consentono di rinforzare l'intera struttura....
Materiali e Attrezzi

Come decorare il legno laccato

Trovare un hobby che soddisfi pienamente le proprie esigenze è molto importante. Che si tratti di musica, cinema, arte, letteratura o scienza, non importa. L'importante è che venga fatto volentieri e che ci dia tanta soddisfazione. Tuttavia, in periodi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.