Trattamenti antitarlo fai da te

Tramite: O2O 08/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Purtroppo sovente i tarli attaccano il legno. La loro presenza specialmente sul mobilio domestico provoca dei danni, oltre a degli inestetismi. I prodotti antitarlo in commercio sono disponibili nei formati e nei tipi più svariati. Successivamente si dovrebbe ricorrere a qualche esperto del settore. Eppure, con un po' di tempo e degli elementi adatti, si possono eseguire dei trattamenti antitarlo fai da te assolutamente efficaci. Per un intervento tempestivo ed economico, ecco quindi alcuni trattamenti antitarlo fai da te.

27

Occorrente

  • Mascherina, guanti usa e getta, siringa, liquido antitarlo, stucco di cera, teli di plastica e nastro adesivo.
37

Verificare l'eventuale presenza di tarli

Il tarlo è un tipo di insetto dalle dimensioni ridotte, di circa 6 mm, che si nutre delle fibre del legno. Pertanto i nostri mobili, specialmente se d'epoca o non trattati, diverranno delle prede invoglianti per il suo appetito! La procedura necessaria è quella della verifica periodica della presenza di tarli sul legno. Infatti è fondamentale una pronta azione, prima che la situazione degeneri. E che i famelici tarli si estendano, danneggiando il resto del nostro mobilio. È consigliabile dunque, prima dell'esecuzione di trattamenti antitarlo fai da te, un controllo periodico almeno una volta ogni tre settimane.

47

Procurarsi l'occorrente

La presenza dei tarli si riscontra nell'individuazione della tipica polvere color sabbia annidata nei pressi del mobile attaccato. Per distinguerla dalla semplice polvere, osserviamo il tempo della sua formazione. Se si presenta in modo eccessivamente perentorio, indica senz'altro l'erosione dei tarli sul legno. A questo punto, per i nostri trattamenti antitarlo fai da te, acquistiamo un liquido specifico. I prodotti antitarlo sono reperibili in qualunque negozio di ferramenta. Procuriamoci anche dello stucco di cera del colore del mobile. Poi individuiamo tutti i fori da sottoporre ai trattamenti antitarlo. Muniamoci anche di guanti in lattice, a protezione delle nostre mani. Oltre ad una siringa per iniettare il liquido antitarlo e ad una mascherina da indossare, a tutela del nostro respiro.

Continua la lettura
57

Eseguire i trattamenti antitarlo

A questo punto, potremo eseguire i trattamenti antitarlo fai da te. Con la siringa piena del liquido antitarlo, iniettiamone un po' all'interno di ogni foro. Poi chiudiamoli uno per uno con lo stucco di cera, bloccando dentro i tarli. È una fase nella quale occorre molta pazienza ed attenzione. Assicuriamoci di avere fissato tutti i buchi presenti. Successivamente dovremo avvolgere il mobile, in modo ermetico, con dei teli di plastica perfettamente integri. Magari avvalendoci di nastro adesivo per la loro chiusura. Lasciamo agire i trattamenti antitarlo fai da te per almeno una settimana. https://www.faidatehobby.it/trattamento-antitarlo-fai-da-te.html.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il mobile da trattare è troppo grande, smontiamo le parti scomponibili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare il trattamento antitarlo ai mobili

Se in casa avete dei mobili antichi e molto pregiati è opportuno curarli con degli appositi prodotti per la loro pulizia, inoltre di tanto in tanto non dimenticate di verificare se stanno per essere invasi dai tarli. Se quindi dopo un'accurata ispezione...
Casa

Come eliminare i tarli dai mobili

Hai un mobile antico, o semplicemente una vecchia macchina da cucire attaccata dai tarli e non sai come eliminarli? Fai come ho fatto io: un trattamento antitarlo ha evitato che la mia macchina da cucire si trasformasse in un colabrodo. Il tarlo è un...
Casa

Come eliminare i tarli dal mobile in legno

Alcune volte, potrebbe succedere che un determinato mobile di antiquariato in legno (il quale fa la propria splendida figura nel vostro salone, grazie alla sua raffinatezza) si stia progressivamente "bucherellando", formando degli effetti indesiderati...
Casa

Come fare la manutenzione delle travi di legno

Le travi in legno, sia che già appartengano a una struttura già esistenze, o che siano nuove, devono subire dei trattamenti per evitare il degrado. Ad esempio, se ti trovano all'esterno, per esempio sorreggendo una tettoia, dobbiamo assolutamente prevenire...
Casa

Come Restaurare Una Specchiera

Le specchiere, in special modo quelle di antica lavorazione, hanno un valore economico ed affettivo davvero notevole. Sembra quasi che possiedano un fascino ed un'anima che nessun altro complemento d'arredo di moderna finitura è in grado di vantare....
Casa

Come stuccare mobili di legno

A volte in casa nostra ci sono vecchi mobili in legno che necessitano di restauro. Non tutti lo sanno fare perché la colorazione è difficile da riprodurre. A volte lo stucco per legno non funziona perché il tassello potrebbe risaltare sul disegno del...
Casa

Come fare la manutenzione dei mobili antichi

Se siete degli amanti dell'antiquariato, soprattutto dei mobili antichi, sapete bene che nel tempo questi preziosi e cari oggetti possono andare incontro a usura e danneggiamento, pregiudicandone la bellezza. Tuttavia, con un po' d'attenzione e di pazienza,...
Casa

Come restaurare una vecchia poltrona

Il recupero di vecchi oggetti è senza ombra di dubbio un'opera di notevole pregio. Questo perché, oltre all'eventuale riutilizzo, avremo la possibilità di cimentarci in una operazione che ci permetterà di sfruttare la nostra fantasia, la nostra manualità,...