Tutti i segreti per coltivare gli asparagi in vaso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli asparagi sono un tipo di verdura che si può coltivare anche in vaso. Pertanto per ottenere un'ottima crescita bisogna coinvolgere una zona adeguata del terrazzo o del balcone. In questo modo la migliore collocazione favorirà la crescita. La prima cosa da stabilire è la semina. Questa deve avvenire in un certo periodo dell'anno, per poi seguire alcune regole utili come la scelta del vaso e della terra adeguata. Sistemando in seguito il vaso in un luogo ben soleggiato e ventilato. Nella seguente guida indico i segreti per coltivare gli asparagi in vaso.

26

Seminare gli asparagi in primavera

Il primo segreto per coltivare gli asparagi in vaso è quello di rispettare il periodo di semina. Infatti, risulta fondamentale seminare gli asparagi in primavera. Seguendo un metodo ben preciso che favorirà la riproduzione. Per poi potere ottenere piante più resistenti.

36

Utilizzare un terreno sabbioso

Di fondamentale importanza è quello di utilizzare un terreno sabbioso. Questa composizione di terra incrementa la crescita in vaso degli asparagi. Ma anche per tutti gli altri tipi di coltivazione della stessa pianta. Il composto risulta di facile lavorazione e permette un ottimo ricambio d'aria. In questo modo gli asparagi possono assimilare bene i nutrienti. Il primo passo consiste nel lavorare bene la terra. Aumentando così, la morbidezza e riducendo la compattezza.

Continua la lettura
46

Rispettare la profondità durante l'impianto

Quando si impiantano i semi bisogna rispettare la profondità. Questo, infatti, è un altro dei segreti per gli asparagi in vaso. Per farlo si deve scavare una buca di circa 3-4 cm e impiantare i semi a una dovuta distanza. Il modo migliore è quello di coprirli con uno strato leggero di terra. Infatti, se si eccede con la profondità, il seme può rischiare di morire. Oppure può subire troppa umidità e di conseguenza marcire.

56

Sistemare i vasi al sole

Sistemare i vasi al sole è un altro dei segreti per coltivare gli asparagi. Questi vanno collocati in una zona luminosa e ben ventilata. In questo modo gli asparagi sfrutteranno il calore e produrranno al meglio. Dunque, l'esposizione al sole è essenziale per la maturazione degli asparagi.

66

Irrigare frequentemente

L'ultimo dei segreti per coltivare gli asparagi in vaso è quello di irrigare frequentemente. Ovviamente prima di procedere occorre controllare la terra. Per accettarsi che non sia eccessivamente umida. Inoltre, è necessario che l'acqua destinata all'irrigazione sia a sua volta indenne da composti organici. Evitando così, di far assorbire questi elementi negli asparagi. Quindi il segreto è quello di adoperare acqua piovana raccolta in cisterne apposite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare asparagi

Gli asparagi sono piante sempreverdi dalle foglie aghiformi appartenenti alla famiglia delle Liliaceae e sono tra le più utilizzate in cucina e, indubbiamente più consumate da coloro che seguono una dieta sana ed equilibrata. Esse hanno tantissimi benefici:...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare il limone in vaso

Gli agrumi sono delle piante che si adattano benissimo alla coltivazione in vaso. La pianta limone si presenta con foglie verde lucido e può essere coltivata in tutta Italia, anche se preferisce zone soleggiate e con temperatura media elevata. Basta...
Giardinaggio

Come coltivare la dracena in vaso

Con l'arrivo della primavera anche chi non ama il giardinaggio incomincia ad aver voglia di un po' di verde casalingo. Ci sono miriadi di piante in vaso da coltivare all'interno della nostra casa. Piante verdi o fiori, l'importante è che siano resistenti...
Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come coltivare la stevia in vaso

Coltivare in vaso potrebbe rappresentare una limitazione, questo perché un contenitore non potrà mai essere come il terreno, anche se il vaso potrebbe avere una composizione di terra e minerali assolutamente ottimale, cosa più difficile da realizzare...
Giardinaggio

Come coltivare la vite in vaso

Se sei un amante del verde e desideri scoprire come sia possibile coltivare la vite in vaso autonomamente e senza particolari difficoltà, ti consiglio di leggere con attenzione i consigli di seguito, in quanto ti fornirò preziosi suggerimenti sull'argomento...
Giardinaggio

Come coltivare l'alloro in vaso

Le piante aromatiche sono un ottimo strumento per realizzare dei condimenti sani e gustosi per moltissime ricette. Un'altro vantaggio delle piante aromatiche è sicuramente la loro resistenza, che le rende perfette per essere coltivate anche in un piccolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.