Uncinetto: come fare il punto chevron

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il punto chevron è un punto molto versatile che può essere utilizzato per i più svariati lavori all'uncinetto. Utilizzabile anche per rifiniture e piccoli lavori, si può fare con cotoni o lane delle più svariate dimensioni e consistenze. Se di lana, è perfetto per sciarpe e scialli, coperte per culle o lettini, mentre il cotone sottile è indicato per tendine o runner. Ottimo sarebbe fare questo punto per utilizzare ciò che resta dei nostri gomitoli di lana, per rifinire piccoli lavori per abbellire la nostra casa. Inoltre è possibile o, per meglio dire, raccomandabile, utilizzare più di un solo colore, per creare un effetto d'impatto. Ora scopriremo come realizzare questo punto.

25

Dopo aver scelto il filato che si andrà ad utilizzare e ciò che andremo a creare con il nostro uncinetto, possiamo cominciare il nostro lavoro con una riga di base, la lunghezza della quale può variare a seconda di ciò che ci siamo prefissati di fare. Le catenelle di questa riga dovranno essere in multipli di 12+2.

35

La prima riga dovrà essere così strutturata:-maglia bassa 2 nella seconda catenella;#-maglia bassa 5;-saltare una catenella;-maglia bassa 5;-maglia bassa 3 nella prossima catenella.# Ripetere lo schema fra # fino alle ultime 12 catenelle. Arrivati a questo punto, bisogna fare:-maglia bassa 5;-saltare una catenella;-maglia bassa 5;-maglia bassa 2 nell'ultima catenella;-1 catenella; e infine bisogna girare.

Continua la lettura
45

La seconda riga è strutturata in modo leggermente differente.-2 maglie basse nella seconda catenella;#- maglie basse 5;-salta due catenelle;-maglie basse 5;-maglie basse 3 nella prossima catenella.#Anche qui ripetere la parte fra # fino alle ultime 12 catenelle. Proseguire nel seguente modo:-maglia bassa 5;-salta due catenelle;-maglia bassa 5;-maglia bassa 2 nell'ultima catenella;-1 catenella. Infine, bisogna girare.
Questa riga è fondamentale, in quanto è quella che renderà possibile lo sviluppo del lavoro. Le righe successive, infatti, saranno uguali alla seconda, che dovrà essere ripetuta tante volte quante necessario per raggiungere la lunghezza desiderata, variabile a seconda del tipo di lavoro svolto e gusto personale.

55

Successivamente, bisogna fare delle righe orizzontali a zig zag. I passaggi che bisogna utilizzare sono gli stessi delle righe verticali a zig zag. L'unica differenza sta nel lavorale solo nell'anello dietro ad ogni punto. Utilizzando questo metodo, si creerà l'effetto a zig zag che serve a dare spessore al progetto creato e a renderlo più bello da vedere e più morbido al tatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare una stola all'uncinetto con il punto ventaglietti

Il lavoro all uncinetto si basa fondamentalmente su punti di lavoro semplici e con poche varianti. Nonostante questo però le variazioni che si possono ottenere sono infinite. Le tecniche più diffuse sono due: l'uncinetto tedesco e l'uncinetto tunisino....
Cucito

Come creare un braccialetto all'uncinetto con perline

L'uncinetto è un hobby davvero molto diffuso. Possiamo realizzare tante cose all'uncinetto, soprattutto dei meravigliosi accessori, come braccialetti o collane. In queso modo con un po' di creatività, possiamo realizzare qualcosa di bello ed originale....
Cucito

Come realizzare una cravatta all'uncinetto

Ecco un pratico aiuto, per tutti coloro i quali amano ancora oggi, lavorare l'uncinetto, ma anche ai ferri e perché no anche il ricamo. Nello specifico, in questa interessante guida, che ci accingiamo a scrivere, vogliamo parlare ed approfondire con...
Cucito

Come realizzare fiorellini all'uncinetto con i bottoni

La tecnica dell'uncinetto è più semplice di quanto si creda. È un sistema di intreccio di filo, tramite un arnese a bacchetta rigida, con un uncino ad uno dei capi. Con la lavorazione all'uncinetto si possono creare opere davvero fantastiche. Dalle...
Cucito

Idee per la Pasqua: colombe all'uncinetto

Con l'arrivo delle festività di Pasqua, giunge anche la perfetta occasione per dedicare del tempo ed un po' di impegno nei lavoretti di fai da te, di cucito e di uncinetto, allo scopo di realizzare, con pazienza e fantasia, delle bellissime creazioni...
Cucito

Come apprendere i punti base dell'uncinetto

Che siate giovani, giovanissime o già un po' più in là con gli anni, l'uncinetto è senza dubbio un passatempo per ogni stagione della vita: molto spesso, infatti, si crede che lavorare all'uncinetto sia una prerogativa di chi è più anziano, ma negli...
Cucito

Come cominciare a lavorare all'uncinetto

Cominciare ad approcciarsi all'antica arte dell'uncinetto e a lavorare i nostri primi capi è semplice, ma ci sono delle regole, poche, ma fondamentali. In primo luogo è molto importante saper tenere tra le mani il filo, poi è altrettanto importante...
Cucito

Come fare una trousse all'uncinetto

La trousse risulta essere la migliore soluzione per conservare i trucchi, quindi tutto ciò come pennelli, mascara, ombretti, lucidalabbra, rossetti, fondotinta... E chi più ne ha, più ne metta!Realizzare una trousse con della stoffa è possibile, magari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.