Uncinetto: come fare la spighetta rumena

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quello che prima era considerato il passatempo delle nonne, oggi è diventato uno degli hobby più diffusi tra le giovani donne: l'uncinetto. Davvero tanti sono gli oggetti che possiamo realizzare e diversi sono i punti che abbiamo a disposizione. Quest'ultimi possono essere classificati in:
- punti base: maglia alta, bassa, bassissima e altissima;
- punti accessori: punto a stella, punto pelliccia e la famosissima spighetta rumena.
In questa guida impareremo insieme a realizzare proprio quest'ultima. Con il punto spighetta rumena possiamo creare oggetti davvero originali come orecchini, bracciali, collane, ma anche borse e portafogli utilizzando l'apposita fettuccia. Vediamo insieme come fare la spighetta rumena.

28

Occorrente

  • Uncinetto misura da 4 a 7
  • Filato
38

La spighetta rumena, chiamata così per la sua origine, è uno dei punti più utilizzati per la realizzazione del macramé rumeno. Esistono diverse varianti di questo punto: semplice di base, doppia piatta o bombata. È molto simile al punto "trina siciliana" e per produrla abbiamo bisogno semplicemente di un uncinetto di misura compresa tra 4 e 7 e del filato.

48

Prima cosa dobbiamo fare un normale nodo di inizio sull?uncinetto ed altre due catenelle. Quindi avremo tre punti in totale che saranno la piattaforma della nostra lavorazione. Adesso non ci resta che infilare l'uncinetto nella prima catenella o nodo iniziale e lavoriamo una normale maglia bassa. Puntiamo l?uncinetto nella seconda asola e lavoriamo di nuovo una maglia bassa.

Continua la lettura
58

Adesso prendiamo la spighetta rumena fra pollice ed indice e ruotiamola di 90°. Vedremo due asole davanti, inseriamo l?uncinetto all?interno di queste e lavoriamo un punto a maglia bassa per ciascuno. Giriamo leggermente il lavoro e incontriamo altre due asole. Stesso procedimento inseriamo l?uncinetto e lavoriamo a maglia bassa, attenzione a prendere bene il secondo punto di solito molto stretto. Giriamo di nuovo e troviamo altri due punti. Non ci resta che continuare con lo stesso procedimento indicato finora. Vedremo che il lavoro crescerà piano piano. Ci fermeremo una volta raggiunta la lunghezza desiderata.

68

Una volta imparato bene a fare la spighetta semplice possiamo provare la variante doppia piatta. Quest'ultima risulterà più larga e sottile. La partenza è identica. Ci troveremo davanti sempre le solite due asoline, puntiamo l'uncinetto ma in questo caso invece di fare una maglia bassa ne eseguiamo una alta. Continuiamo fino a raggiungere la lunghezza desiderata.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un bracciale all'uncinetto

Se siete appassionati di accessori particolari e originali e, allo stesso tempo, conoscete almeno i punti base per lavorare con l'uncinetto, ecco una simpatica guida che fa proprio per voi. Nello specifico, grazie ai passi presenti in questa guida realizzeremo...
Cucito

Come fare una coperta di lana all'uncinetto

Con l'uncinetto si lavora anche un filo un po' più spesso come la lana. Con la tecnica dell'uncinetto possiamo fare anche una coperta per il nostro letto oppure da regalare a qualcuno. Questa guida contiene tutte le indicazioni su come fare una coperta...
Cucito

Come allargare un vestito stretto di lana

Allargare un vestito di lana è molto semplice, soprattutto se si ha dimestichezza nella lavorazione all'uncinetto. Esistono diversi metodi per farlo, come la realizzazione di inserti lineari o elaborati oppure semplicemente realizzando una fascia da...
Cucito

Come confezionare una stola all'uncinetto con il punto ventaglietti

Il lavoro all uncinetto si basa fondamentalmente su punti di lavoro semplici e con poche varianti. Nonostante questo però le variazioni che si possono ottenere sono infinite. Le tecniche più diffuse sono due: l'uncinetto tedesco e l'uncinetto tunisino....
Cucito

Come realizzare una cravatta all'uncinetto

Ecco un pratico aiuto, per tutti coloro i quali amano ancora oggi, lavorare l'uncinetto, ma anche ai ferri e perché no anche il ricamo. Nello specifico, in questa interessante guida, che ci accingiamo a scrivere, vogliamo parlare ed approfondire con...
Cucito

Come realizzare fiorellini all'uncinetto con i bottoni

La tecnica dell'uncinetto è più semplice di quanto si creda. È un sistema di intreccio di filo, tramite un arnese a bacchetta rigida, con un uncino ad uno dei capi. Con la lavorazione all'uncinetto si possono creare opere davvero fantastiche. Dalle...
Cucito

Come cominciare a lavorare all'uncinetto

Cominciare ad approcciarsi all'antica arte dell'uncinetto e a lavorare i nostri primi capi è semplice, ma ci sono delle regole, poche, ma fondamentali. In primo luogo è molto importante saper tenere tra le mani il filo, poi è altrettanto importante...
Cucito

5 oggetti originali da realizzare all'uncinetto

Quella dell'uncinetto è una vera e propria arte capace di creare opere di immenso valore. È di origini molto antiche e ai giorni nostri sono soprattutto le anziane a conservarne i segreti. Ma sempre più giovani stanno riscoprendo i saperi di un tempo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.