Vaso di terracotta: decorazione con lo spago in pochi step

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per esporre le vostre amate piante da interni o da esterni potete scegliere tra una moltitudine di vasi di ogni materiale e fantasia. Molti, però, preferiscono utilizzare il tradizionale vaso di terracotta dallo stile sobrio e funzionale. Il solo inconveniente è che, con il tempo, la terracotta comincia a deteriorarsi esternamente, a screpolarsi per così dire. Può inoltre scheggiarsi facilmente in conseguenza a piccoli urti, pur mantenendo la propria utilità. Se la nuova immagine del vaso non piace, ma non lo si vuole buttare, è possibile dargli nuova vita con le proprie mani scegliendo una semplice decorazione con lo spago da effettuare in pochi step. Vediamo come.

26

Preparare l'occorrente

Prima di iniziare questa semplice decorazione con lo spago, occorre preparare il materiale necessario. Innanzitutto vi occorre un rotolo di spago piuttosto grande. Con la pratica, potreste anche decidere di ravvivare un po' la decorazione utilizzando più spaghi di colori diversi. Procuratevi poi della colla e naturalmente un paio di forbici.

36

Pulire e riparare il vaso

Il vaso dovrà essere pulito esternamente per permettere alla colla di aderire con efficacia. Potete procedere alla pulizia semplicemente spazzolandolo prima per asportare polvere e residui di terracotta, quindi lavandolo con una pasta di acqua e bicarbonato di sodio e una spugna abrasiva. Lasciate asciugare il vaso all'aria e stuccate eventuali crepe se pensate che rischino di peggiorare.

Continua la lettura
46

Ricoprire la base del vaso con lo spago

Dopo esservi accertati che il vaso sia asciutto, potete cominciare con la decorazione. Spalmate uno strato di colla sulla base del vaso e intorno per un'altezza iniziale di circa 2 centimetri, per poterlo maneggiare senza difficoltà. Ora cominciate ad arrotolare lo spago partendo dal centro del vaso e facendo attenzione a non tappare il foro del filtraggio dell'acqua. Fate attenzione a far aderire bene lo spago alla colla e assicuratevi che ogni giro di spago sia attaccato ai due vicini.

56

Applicare lo spago al contorno del vaso

Completata la base, con lo stesso metodo passate a ricoprire anche il contorno sullo strato di colla già applicata, quindi spalmatene sulla rimanente superficie e riprendete ad arrotolare lo spago. Per una maggiore praticità, fate ruotare il vaso su se stesso con una mano e con l'altra tenete teso lo spago schiacciandolo sulla colla. Se possibile, per un miglior effetto estetico, ricoprite anche il bordo superiore del vaso.

66

Aggiungere decorazioni

Il vostro vaso è ora pronto, ma potete decidere di abbellirlo con ulteriori decorazioni come conchiglie, fiori secchi, pietre colorate o fiocchi, sempre utilizzando la colla.
Questo semplice procedimento può essere applicato per ricoprire e decorare altri contenitori, anche di riciclo, e sbizzarrirsi a creare piccole idee regalo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare un vaso di terracotta con lo stencil

Se sul nostro terrazzo abbiamo dei classici vasi di terracotta, ed intendiamo impreziosirli con colorate e appariscenti decorazioni, possiamo farlo adottando la cosiddetta tecnica dello stencil. Nello specifico si tratta di una mascherina traforata che...
Bricolage

Come dipingere un vaso di terracotta

Molto spesso ci ritroviamo ad avere in casa vasi o altri oggetti di terracotta (vecchi piatti, contenitori, vassoi ecc...) che ormai non ci servono più. Un'ottima idea per riutilizzarli in modo originale e innovativo, è quella di dipingerli per poterli...
Bricolage

Come rinnovare un vaso in terracotta

Capita sovente che oggetti a cui teniamo molto possano rovinarsi, con il passare del tempo. Anzicchè buttare questi oggetti possiamo trovare delle soluzioni alternative e artistiche per farle tornare al loro vecchio splendore. Questa guida, in particolare,...
Bricolage

Come decorare oggetti terracotta

Da secoli o, per meglio dire, da millenni, la terracotta viene utilizzata dall'uomo per realizzare un gran numero di oggetti e utensili: già gli Etruschi, ad esempio, erano maestri nell'utilizzo di questo materiale, così come lo erano i Greci. I motivi...
Bricolage

Come restaurare un'anfora di terracotta

Il vasellame in terracotta abbonda nei giardini e all'interno di case rustiche, arredate in modo tradizionale. Questi oggetti sono tanto belli quanto funzionali e, il loro danneggiamento, impone a volte un restauro. In questa guida vedremo nello specifico...
Bricolage

Come Decorare Una Caffettiera Con Spago E Spray

Questa sì che è una guida creativa! Perché? Perché spiegherà come realizzare una decorazione molto particolare, utilizzando oggetti di uso comune quali vernice spray e spago, per ottenere un oggetto moderno e innovativo. Ciò che stupisce non sono...
Bricolage

Come creare un vasetto di terracotta

L’arte di realizzare delle sculture è una delle più antiche del mondo e da sempre è sinonimo di fantasia e creatività. Realizzare ad esempio un vasetto di terracotta è facile, basta munirsi di qualche attrezzo e dell’argilla per poi lavorarla...
Bricolage

Come decorare con lo spago bottiglie e bicchieri di vetro

Gli appassionati di bricolage non potranno che apprezzare questo articolo, e anche in questo caso vi proponiamo un buon sistema per riciclare gli oggetti che voi considerate inutili o esteticamente sgradevoli. Se volete abbellire la vostra casa ecco un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.